Contact us
HUESKER Ltd.
3 Quay Business Centre
Winwick Quay
WA2 8LT Cheshire
United Kingdom
Scientific Reviewed Papers
Russo, Luis Eduardo

Rinforzo di pavimentazioni con geogriglie in poliestere

Abstract

L’utilizzo di griglie di rinforzo nelle pavimentazioni bituminose soggette a fenomeni di fessurazione indotta (Fig. 1), è una tecnica che fece i suoi primi passi agli inizi degli anni ’70. L’idea nacque dall’esigenza di prevenire o ritardare la propagazione delle fessure di riflesso nelle strade esistenti, le quali, dovuto all’invecchiamento degli strati legati, all’aumento del carico e del volume di traffico, richiedono continui interventi di manutenzione. L’esperienza e la ricerca effettuata in più di 40 anni hanno permesso di comprendere in modo più approfondito le problematiche intrinsecamente legate al rinforzo dei conglomerati bituminosi e, di conseguenza, di sviluppare materiali che possano dare risposta in maniera efficace alle esigenze prestazionali specifiche di questa particolare applicazione.

Conclusion

Dall'analisi dei requisiti prestazionali delle geogriglie di rinforzo dei conglomerati bituminosi appare chiaro che questi materiali devono possedere caratteristiche specifiche che permettano loro di rispondere efficacemente alle esigenze tecniche richieste nelle tre fasi di vita di questa particolare applicazione, e nello specifico: la fase di posa, la fase di esercizio e la fase di ripristino della strada. Una pavimentazione bituminosa rinforzata può essere considerata come un "sistema" nel quale il conglomerato bituminoso, la mano d'attacco e la geogriglia interagiscono in maniera solidale. Pertanto, non è sufficiente fissare la materia prima o la resistenza della geogriglia per stabilire il livello di prolungamento della vita utile della pavimentazione. Ogni "sistema" ha le sue caratteristiche prestazionali ed e compito di ogni produttore documentare le prestazioni del proprio sistema mediante prove "affidabili" che ne dimostrino l'efficacia. Sarebbe auspicabile definire metodi di prova standard che permettessero di confrontare in maniera univoca le presta­ zioni di ogni sistema di rinforzo in tutte le sue fasi di vita.